Cessione del Quinto dello Stipendio: Offerte Agos e Compass

Offerte Cessione del Quinto Online

Dimenarsi tra le più disparate tipologie di banche e finanziarie che propongono le loro migliori offerte relative alla cessione del quinto, sicuramente non è un’impresa semplice.

Per trovare il prodotto giusto e che maggiormente si adatti alle proprie necessità, però, può rivelarsi più semplice se si inizia la propria ricerca da alcuni dei nomi più noti e rinomati del settore finanziario, tra cui Agos e Compass fanno di certo la parte del leone.

Cos’è la cessione del quinto?

Breve panoramica su uno dei prodotti finanziari più richiesti: la cessione del quinto

La cessione del quinto è un tipo di finanziamento di cui tutti, prima o poi, sentono parlare. Si tratta di una formula attraverso cui determinate categorie di lavoratori e pensionati possono ottenere l’accesso sicuro al credito per un importo dipendente esclusivamente dal proprio reddito mensile. Tale reddito viene considerato al netto ed è deducibile dalla busta paga o dal cedolino della pensione.

L’importo della rata da restituire mensilmente non può superare un quinto del reddito risultante in busta, ovvero una percentuale del 20%. La cessione del quinto ha una durata massima di 10 anni e viene concessa mediante trattenuta dei rimborsi direttamente in busta paga.

La cessione del quinto da Agos Ducato

I principali prodotti per la cessione del quinto a lavoratori e pensionati
Le offerte relative alla cessione del quinto proposte da Agos Ducato sono pienamente in media con quelle del mercato del settore.

In generale, soprattutto per i lavoratori, la durata va da un minimo di 24 ad un massimo di 120 mesi. In dettaglio:

  1. la cessione del quinto dello stipendio di Agos è dedicata ai lavoratori del settore pubblico o privato. Si accompagna sempre alla stipula obbligatoria di una polizza vita e riguardante anche l’eventualità della perdita del lavoro ed è vincolata al TFR. Il tasso di interesse applicato è fisso per tutta la durata del contratto e ci sono costi da sostenere sia per istruire che per gestire la pratica.
  2. La cessione del quinto della pensione è dedicata ai pensionati. In questo caso, l’assicurazione obbligatoria richiesta è quella di premorienza, ovvero che copre la morte dell’assicurato. La durata massima è di 120 mesi ma in ogni caso il contraente, al termine del contratto, non può avere più di 83 anni. Ciò significa che per una cessione di 120 mesi si deve fare richiesta entro il 73esimo anno di età.

La cessione del quinto da Compass

Le cessioni del quinto per lavoratori e pensionati da Compass

Compass propone 3 differenti prodotti dedicati alla cessione del quinto che differiscono tra loro in base alla categoria cui sono riservati.

  • La cessione del quinto per lavoratori del settore pubblico e statale è prevista per chi lavora in questi ambiti ed ha un’età compresa tra 18 e 63 anni. Per richiederla è necessario risiedere in Italia ed avere un contratto a tempo indeterminato. L’importo massimo richiedibile è pari a 50 mila euro, ma naturalmente la cifra dipende esclusivamente da fattori di reddito soggettivi.
  • La cessione del quinto per lavoratori del settore privato ha le medesime caratteristiche della precedente.
  • La cessione del quinto per pensionati è richiedibile da tutti i pensionati per un importo massimo di 50 mila euro. Al termine della cessione il contraente non deve aver superato gli 85 anni di età. Per poter accedere alla cessione del quinto con Compass, oltre la quota cedibile, la pensione deve essere di importo maggiore a 502,39 euro. Se questa è inferiore la richiesta non può essere perfezionata.

Come scegliere la cessione del quinto migliore

Esistono dei parametri su cui basare la propria scelta?

Quando si vuole fare una cessione del quinto capita spesso di chiedersi quale sia la migliore. Nel dettaglio, sarebbe meglio rivolgersi ad Agos Ducato o a Compass?

E’ bene dire che non esiste una regola per cui si possa stabilire dal principio quale sia la più conveniente. Questo accade perché le condizioni di ogni proposta variano in base a diversi parametri, primo tra tutti il reddito personale.

Per trovare la cessione che maggiormente si sposa alle proprie esigenze, la cosa migliore è confrontare vari preventivi, leggendo con cura i dettagli del prestito presenti all’interno del cosiddetto modulo Secci, soprattutto per quanto concerne gli interessi, il numero delle rate, la presenza di eventuali spese accessorie.

Il TAEG, specialmente, è una voce da considerare, in quanto rappresenta il costo effettivo che il finanziamento avrà una volta che sarà estinto completamente.

Finanziamenti Online: Notizie ed informazioni

Piccoli prestiti per casalinghe senza busta paga I prestiti per casalinghe L'assenza di una fonte di reddito pesa spesso come un macigno sulla gestione degli affari famigliari di cui si deve preoccupare una casalinga. E gli istituti di credito italiani, o altri enti finanziari, nella maggior parte dei casi rifiutano il prestito alle casalinghe ...
Rating Banche Italiane: Quali sono le più sicure oggi? Sicurezza e banche di questi tempi non sono esattamente un binomio che funziona. I casi Banca Etruria, Cassa Marche prima, il caso delle Banche venete come la Popolare di Vicenza e Veneto Banca poi e le vicende legate a Monte dei Paschi di Siena oggi, hanno rappresentato un pesante attacco alla cred...
Mutui prima casa per precari Il mercato del lavoro è in continuo movimento e, proprio questo movimento, gli dona una stabilità molto precaria. Quindi, per i nuovi lavoratori, è molto difficile trovare una banca che conceda mutui. Vediamo le soluzioni mutui prima casa per precari. A chi si rivolgono i mutui prima casa per preca...
Prestiti cambializzati per ditte individuali COSA SONO I PRESTITI CAMBIALIZZATI I prestiti cambializzati consistono in un peculiare tipo di credito che viene garantito attraverso l'emissione, da parte del beneficiario del prestito, di cambiali o pagherò cambiari. Sinteticamente, la cambiale è un titolo di credito che attribuisce al legit...